Astronauti Sovietici, Fenomeni Paranormali in orbita? Rivelazioni Shock


Astronauti Sovietici, Fenomeni Paranormali in orbita? Rivelazioni Shock

UFO E ALIENI – Spazio, oltre i misteri: cosa accadde agli astronauti sovietici nel Cosmo? UFO in orbita, presunti Alieni, esperienze paranormali. Una leggenda, non suffragata da conferme ufficiali, ipotizzerebbe anche l’eventualità degli Astronauti “perduti”, ovvero dispersi nel Cosmo nelle prime missioni sperimentali. Mancano in questo caso riscontri oggettivi.

Che le prospettive operative fossero precarie non è una novità, il programma spaziale sovietico non era in realtà paragonabile agli standard NASA durante il periodo della guerra fredda. Non fosse altro che per il divario di mezzi economici e di tecnologia. Anche e soprattutto per celare ciò, segreti e misteri hanno sempre aleggiato intorno alle operazioni cosmonautiche sovietiche.

Dopo la caduta del Muro di Berlino e la relativa apertura degli archivi dei servizi segreti, i ricercatori e gli storici hanno potuto completare il quadro di quella che fu la “Corsa

allo Spazio” da parte dell’Urss. E gli enigmi abbondano: qualche anno addietro il professor Kirill Butusov rivelò le confidenze che gli furono fatte da diversi astronauti russi. Lassù, nel Cosmo, i pionieri dello Spazio vissero esperienze non convenzionali, al limite dell’incredibile. Strane apparizioni, latrati di cani, pianti strazianti, musica e “presenze”.

Racconti degni di un film di fantascienza o del paranormale, eppure coincidenti tra di loro e incrociati su diverse testimonianze. Lo stesso Yuri Gagarin sarebbe stato protagonista di “qualcosa di anomalo” in orbita. Il Corriere della Sera, otto anni or sono, dedicò a queste rivelazioni un ampio speciale.

Il post dal titolo Astronauti Sovietici, Fenomeni Paranormali in orbita? Rivelazioni Shock è stato scritto da nella categoria Spazio - © RIPRODUZIONE TASSATIVAMENTE VIETATA - Maggiori informazioni su questi argomenti: > > > > > > > > > > > >