Lago Cuitzeo, impatto “Extraterrestre”: tracce di altri Mondi in Messico


CITTA’ DEL MESSICO – La notizia fu divulgata per la prima volta due anni or sono su “Proceedings of National Academy of Sciences”. Una scoperta che se dovesse nei prossimi anni trovare ulteriori riscontri aprirebbe nuovi scenari nello studio dei cambiamenti climatici del Pianeta. Un gruppo di ricercatori indipendenti avrebbe rivenuto nel Lago Cuitzeo, situato nel Messico centrale, tracce e sedimenti che potrebbero provare l’impatto di qualcosa di “non terrestre“. Secondo la ricercatrice Elisabetta Alcantara Israde, dell’Università degli Studi di Michoacan, in Messico, il lago sarebbe ricco di carbone e di microsferule contenenti nano diamanti.

Il Mistero nasce da un aspetto ben specifico: i risultati del carotaggio presenterebbero un accumulo differenziato e diffuso di questi materiali. La loro presenza simultanea non troverebbe spiegazione in un processo naturale. Se ne deduce che Qualcosa di “esterno” deve aver influito. Cosa? Un impatto probabilmente. L’origine dei sedimenti rinvenuti è ancora oggetto di studio. Tra le ipotesi convenzionali viene posta quella di un “impatto cosmico”. Un meteorite?  I fautori dell’ipotesi extraterrestre però pensano e sperano in ben altro.

Il post dal titolo Lago Cuitzeo, impatto “Extraterrestre”: tracce di altri Mondi in Messico è stato scritto da nella categoria Misteri - © RIPRODUZIONE TASSATIVAMENTE VIETATA - Maggiori informazioni su questi argomenti: > > > >