Siberia, Test “Top Secret” su un Bacillo Alieno?


Alieni in Siberia

ALIENI – Inutile dire che, in base alle poche notizie che filtrarono due anni or sono, immediatamente si diffusero teorie su ipotesi di “batterio alieno” o proveniente da un altro pianeta. Di certo, la vicenda inerente gli studi siberiani sulle possibilità di prolungamento della vita si prestano a differenti interpretazioni. Il bacillo anomalo è stato rinvenuto nella regione montagnosa del Mammoth, situata nella Repubblica Siberiana di Yakutia. La sua origine risalirebbe a circa  tre milioni di anni e sembra aver sviluppato delle particolari dinamiche evolutive che gli consentono di rimanere in vita nelle temperature più inospitali e in condizioni ambientali particolarmente estreme.

La Siberia resta uno dei luoghi più enigmatici e misteriosi del pianeta, con i suoi ghiacci eterni che possono rivelare sorprese e produrre scoperte. L’ultima in ordine di tempo riguarderebbe un semplice batterio ma dotato di una caratteristica particolare.

Lo studio delle sue caratteristiche, un giorno, potrebbe regalare la “vita eterna”. Più realisticamente, un allungamento della stessa oltre i nostri attuali limiti biologici.

 Gli effetti pratici, anche in proiezione futura, sull’essere umano sono imponderabili, tuttavia la scoperta siberiana appare coma una solida base di partenza.

>  Alieni o Dinosauri? "King of Gore": scoperta la specie "ignota"
Il post dal titolo Siberia, Test “Top Secret” su un Bacillo Alieno? è stato scritto da nella categoria Misteri - © RIPRODUZIONE TASSATIVAMENTE VIETATA - Maggiori informazioni su questi argomenti: > > > > >