Tempesta solare accieca la sonda Venus Express


Tempesta solare accieca la sonda Venus ExpressTEMPESTA SOLARE 2012 – Il Sole sta vivendo un periodo di intensa attività e, la principale conseguenza di ciò, sono le tempeste solari che, in certi casi, possono mettere in difficoltà la tecnologia dell’uomo.

La tempesta solare in corso è la più intensa rilevata negli ultimi 5 anni e, anche se finora non ha creato danni ai satelliti ed alla rete elettrica terrestre, ha letteralmente accecato la sonda europea Venus Express.

La sonda, che si trova molto più vicina al Sole rispetto alla Terra, ha registrato altissime dosi di radiazioni: la conseguenza è stata l’oscuramento delle telecamere di bordo necessarie al tracciamento delle stelle. La funzione di queste telecamere è fondamentale in quanto, tracciando le stelle, il sistema di bordo è in grado di mantenere l’allineamento della sonda per quanto riguarda i pannelli solari, unica fonte di energia, e le antenne che garantiscono il collegamento con la Terra.

Attualmente il contatto con la sonda viene mantenuto senza problemi ma, per mantenere la sonda in assetto, dalla Terra si stanno effettuando correzioni manuali. La sonda sta operando, quindi, con l’utilizzo dei soli giroscopi di bordo. In passato sono già state rilevate delle perdite nelle prestazioni delle telecamere di tracciamento stellare e, secondo gli esperti, la cecità della sonda dovrebbe essere solo temporanea.

Il post dal titolo Tempesta solare accieca la sonda Venus Express è stato scritto da nella categoria Spazio - © RIPRODUZIONE TASSATIVAMENTE VIETATA - Maggiori informazioni su questi argomenti: > > > >