Terremoto, nuova faglia: 6 giugno scossa in Emilia-Romagna


terremoto 6 giugno ravenna emiliaTERREMOTO IN EMILIA-ROMAGNA, EPICENTRO A RAVENNA – Nelle prime ore del mattino nuova scossa di terremoto nel distretto sismico della Pianura padana emiliana. Epicentro nel mare, a largo di Ravenna, a Ovest della zona più colpita fino ad ora, quella di Modena e dell’Emilia. L’evento sismico è stato registrato dai sismografi alle 06:08, ora italiana. Intensità del sisma 4,5 gradi della scala Richter, localizzazione dell’epicentro a 25,6 chilometri, piuttosto profondo.

La scossa di terremoto ha colto all’alba ancora persone nel letto, svegliate di soprassalto: le testimonianze sui social network confermano che la scossa è stata percepita lungo la costa fino alle Marche e nell’entroterra in direzione Nord-Ovest fino a far tremare appena la terra sotto le tende dei campi di accoglienza dei terremotati dell’Emilia.

Gli esperti sismologi dell’INGV hanno spiegato che si tratta di una nuova faglia, che interessa comunque la stessa struttura geologica che ha fatto tremare la terra nei giorni scorsi a Modena e Ferrara, ma nel suo punto estremo orientale.

Per fortuna nessun crollo, danni o vittime, per la scossa di questa mattina a Ravenna, solo una scuola danneggiata di cui è stato chiesto il sopralluogo per garantirne l’agibilità.

Il post dal titolo Terremoto, nuova faglia: 6 giugno scossa in Emilia-Romagna è stato scritto da nella categoria Cataclismi - © RIPRODUZIONE TASSATIVAMENTE VIETATA - Maggiori informazioni su questi argomenti: > > > >