UFO e Governi: la svolta cilena dopo il caso di El Bosque


il ricercatore ufo danilo Iosz di DANILO IOSZ*

L’evento cileno di El Bosque credo sia destinato a diventare il caso dell’anno. Questo per vari motivi, la genuinità delle immagini e delle testimonianze e l’autorevolezza di chi ha indagato il caso.

Per fortuna, esistono al mondo governi che non hanno paura di affrontare apertamente la questione UFO e collaborano fattivamente con le organizzazioni ufologiche locali. Il fatto che il CEFAA (guidato da un militare) abbia deciso di partecipare per la prima volta ai lavori dell’International Ufo Congress con dei casi così lampanti e supportati da prove credo inequivocabili, la dice lunga su come funzionano le cose nel paese sudamericano.

Quando un Governo accetta una così aperta collaborazione, vuol dire che il fenomeno è serio e degno di essere studiato e approfondito. Certo non è tutto oro quel che luccica, ma è sicuramente un punto di partenza rilevante per la soluzione della questione UFO.

*ricercatore indipendente

Il post dal titolo UFO e Governi: la svolta cilena dopo il caso di El Bosque è stato scritto da nella categoria UFO Ovni - © RIPRODUZIONE TASSATIVAMENTE VIETATA - Maggiori informazioni su questi argomenti: > >